Armero ora punta alla Seleccìon: “Do il massimo per questa maglia”

Armero ora punta alla Seleccìon: “Do il massimo per questa maglia”

Armero, da scarto di mercato a protagonista. E ora vuole riconquistare anche la nazionale colombiana, magari già dalla prossima chiamata

Commenta per primo!

Il calcio è davvero strano: basta un gol e una prestazione sufficiente per tornare sulla bocca di tutti, per tornare perfino a pensare alla propria nazionale. Succede così che Pablo Armero dal dimenticatoio e dalle ironie nei suoi confronti, a Milano ha voluto dimostrare che p ancora un calciatore e ora lancia messaggi nemmeno troppo velati a José Pakerman, ct della Colombia: “Il mio ciclo con la Seleccìon è ancora vivo, se uno gioca e lavora le porte sono ancora aperte – afferma a Blu Radio – . Tutti sanno che io do il massimo per questa maglia. Se Dio vuole spero di essere preso in considerazione per la prossima chiamata“.

Poi torna sulla gara col Milan: “Grazie a Dio mi è stata data è una grande gioia, ero in attesa di questo momento dopo mesi difficili a causa dell’infortunio. Ora sono qui con l’Udinese e sono felice. L’allenatore mi ha parlato e mi ha chiesto di dargli una mano.Non ho dato quel che volevo in altri club, quindi sto cercando di dare tutto qui. Spero di fare un buon lavoro per il resto del campionato“.

Infine torna sulla recente esperienza al Flamengo: “Ero arrivato per essere una pedina importante nella formazione di partenza. Purtroppo, nel corso del campionato mi sono infortunato gravemente. Quindi il recupero, la terapia, per questo motivo non ho potuto giocare molto “.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy