Bizzarri severo: “La squadra non riesce a dare il meglio di stessa”

Bizzarri severo: “La squadra non riesce a dare il meglio di stessa”

Nel post partita di Roma-Udinese ad analizzare la prestazione odierna è il portiere Albano Bizzarri

di Redazione

Dopo la brutta sconfitta contro la Roma, terminata con la vittoria dei giallorossi per 3-1 a parlare nel post partita è Albano Bizzarri, all’esordio con la maglia bianconera, “Mi hanno comunicato che avrei giocato oggi in giornata, com’è successo in altri ruoli, tante volte gioca uno, tante volte gioca l’altro, io sono contento per me, perché finalmente ho giocato, è per questo motivo che noi lavoriamo tutti i giorni, per giocare, ovviamente non sono contento per il risultato, un risultato duro per l’Udinese, soprattutto perché si poteva far meglio, anche se in un campo molto difficile contro una squadra altrettanto complessa”. L’estremo difensore bianconero ha inoltre espresso il suo pensiero riguardo al cambio del modulo in difesa tra primo e secondo tempo, passando da una difesa a quattro a una a tre, “Le mosse dell’allenatore io non le commento, non sono autorizzato, ogni allenatore cerca di fare il proprio meglio per la propria squadra, la cosa più brutta è che sembrava che la partita fosse già chiusa nel primo tempo, dobbiamo riflettere, abbiamo delle qualità, questa squadra deve dare il meglio di se stessa, adesso dobbiamo parlare poco e lavorare molto. In programma sabato prossimo la sfida contro la Sampdoria e proprio l’argentino risponde così: “Il calcio è tanto mentale, si vede che la squadra non riesce a dare il meglio di se, noi siamo giocatori di calcio, e dobbiamo andare avanti, sabato dobbiamo fare risultato, non ci sono scuse”.

Sofia Duratti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy