Chievo-Udinese? 2 fisso, in fiducia

Chievo-Udinese? 2 fisso, in fiducia

“Calma!”, il monito di quelli che preferiscono stare con i piedi per terra

Commenta per primo!

Fiducia? Sempre avuta, anche nei momenti più bassi, più cupi, più tristi che abbiamo attraversato. La speranza che l’Udinese potesse piazzare il colpaccio fuori dalle mura amiche non è mai venuta meno, e a dire il vero in più di un’occasione è riuscita nell’impresa di regalarci questa grande soddisfazione. Figuriamoci ora, con il morale a gonfie vele dopo la bella vittoria in rimonta contro il Milan, ipotizzare un exploit a Verona contro il Chievo non è proibito. “Calma!”,  il monito di quelli che preferiscono stare con i piedi per terra e continuare a volare bassi,  “il Chievo non è una squadra da sottovalutare, e poi non è il caso di montarsi la testa per una vittoria con i tanti problemi che ancora palesa questa squadra, capace di perdere in amichevole anche contro l’ND Gorica “. Mi sembra già di sentirli.

Sì, il Chievo è indubbiamente una squadra ostica, che arriva però dalla vittoria all’Olimpico contro la Lazio dopo ben 5 sconfitte consecutive, con Roma, Atalanta, Inter e Fiorentina in campionato e sempre con i viola nel penultimo turno di Coppa Italia, ma che sicuramente le avrà dato una buona dose di carica. Un cammino che assomiglia molto a quello dei bianconeri, che prima della vittoria sul Milan avevano subito tre sconfitte di fila con Inter, Roma e Empoli.

A rendere ancor di più interessante la sfida è il fatto che condividono la stessa posizione in classifica a 28 punti e quindi l’occasione per l’una di staccare l’altra in caso di vittoria.

I clivensi però, questa volta avranno due motivi in più per preoccuparsi, il ritorno di Delneri, la voglia di riscatto di Zapata dopo le occasioni mancate contro il Milan e le critiche che ne sono susseguite.

Quindi 2 fisso, in fiducia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy