Colantuono: ‘Dobbiamo concretizzare di più’. ‘Auguri a Zoff’

Colantuono: ‘Dobbiamo concretizzare di più’. ‘Auguri a Zoff’

Stefano Colantuono chiede maggiore concretezza ai suoi, ma alla fine ammette che è andata “molto bene”

Commenta per primo!

Molto molto bene direi: non abbiamo solo fatto contropiede, abbiamo comandato quando dovevamo, solo che potevamo concretizzare ancora di più, se alla fine non fai gol rischi di pareggiare. Pepe ha rischiato di segnare, sarebbe stata una beffa, ma per il resto davvero bene. Noi giochiamo col 3-5-2 e a centrocampo troviamo benefici contro squadre che hanno una mediana a tre”. Così analizza la gara della sua Udinese Stefano Colantuono. “La nostra idea di calcio è questa, cerchiamo di tenere alti gli esterni. Il Chievo è molto aggressivo, ma noi già col Palermo abbiamo iniziato  fare un certo tipo di discorso, poi se perdi chiaro che manca sicurezza. Ora da un po’ di settimane siamo migliorati su un lavoro cominciato a luglio“.

Su Di Natale aggiunge che “ha fatto benissimo, ci ha fatto vincere la partita cin una giocata delle sue. Di Natale e io in lite? Chi lo ha detto ha detto molte stupidaggini” – ha sentenziato Colantuono.

La gara comunque “è stata divertente e credo il pubblico si sia divertito. Mi conforta il risultato che p importante nel nostro lavoro, ma mi conforta di più la prestazione. La squadra ha fatto una grande partita. Da domani siamo al campo ad allenarci, vogliamo passare il turno di Coppa, anche se giocherà chi ha avuto meno minutaggio“.

Eravamo pronti per questa partita, l’abbiamo preparata bene contro un avversario tosto. Dispiace solo aver subito il pari dopo il nostro primo vantaggio ma siamo stati bravi a vincerla nel finale e penso che abbiamo fatto davvero una grande sfida. Da Bologna a oggi, tolto il ko pessimo di Roma, abbiamo sempre fatto bene e abbiamo una ottima media punti. Thereau sta crescendo, ha fatto una grande gara davvero, direi che ha dimostrato quella classe che quando mette a disposizione della squadra e’ unica. Vorrei fare gli auguri a Zoff per la pronta guarigione e dirgli che lo aspettiamo al Friuli“, ha concluso Colantuono

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy