Colantuono: La squadra non mi è piaciuta

Colantuono: La squadra non mi è piaciuta

Stefano Colantuono non può essere di certo contento dei suoi dopo la sconfitta col Granada, ma non è nemmeno contento di quanto fatto dall’arbitro, che al di là degli errori dei bianconeri, ha certamente influenzato la gara: “Apro una parentesi sull’arbitro: non ci sono attenuanti, ma farci giocare con questo caldo in 10 contro 11 non ci ha fatto allenare nè fatto vedere le cose che volevamo vedere nella ripresa”, ha detto a caldo il tecnico di Anzio al sito ufficiale. ” Credo che sia stato esagerato in un’amichevole. Poteva essere più tollerante anche con Danilo. Questo non giustifica i gesti; noi dobbiamo mantenere comportamento corretto a prescindere. Detto questo, non mi è piaciuta la squadra, perché ha fatto fatica, ha subito l’iniziativa del Granada. Ok, loro giocavano in casa, ma non sono contento per nulla. Mi aspettavo una crescita e invece abbiamo faticato. Nelle prossime due settimane non dobbiamo fare altro che migliorare nel gioco. Il lavoro è tutto. Voglio una squadra che gioca di più. Se serve cambierò anche qualcosa a livello tattico: voglio più fraseggi, velocità e palla a terra. Devo trovare la soluzione anche con un cambio sistema gioco, perchè voglio vedere qualcosa di diverso”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy