Colantuono: Potevamo chiudere prima la gara, ma molto bene!

Colantuono: Potevamo chiudere prima la gara, ma molto bene!

Stefano Colantuono commenta la vittoria sull’Atalanta: “nessuna rivincita, bene così, ma potevamo chiuderla”. E sul mercato degli attaccanti frena un possibile arrivo. Diamanti? Ci avrebbe fatto comodo solo se Di Natale avere smesso

Commenta per primo!

E’ un Colantuono rilassato e sorridente quello che si presenta in sala stampa per commentare la vittoria dell’Udinese sull’Atalanta, in una gara per lui sempre speciale.  “E’ stata una buona partita, la vittoria è importante perchè l’avversario è di valore e lo ha dimostrato anche qui. Non abbiamo mai rischiato, siamo andati in vantaggio di due gol, il terzo gol mi dicono che era buono. L’Atalanta ha riacquistato vigore  quando ha segnato, ma anche noi abbiamo avuto altre occasioni”.

Nessuna rivincita però: “Ma scherziamo? Non posso, non si possono cancellare così 7 anni a Bergamo. Non mi interessa nulla dell’eosnero, è stata quasi una cosa decisa insieme per dare una scossa alla squadra”.

Intanto si gode Perica e Theraeu, il rientro di Zapata e un Di Natale che vuole ancora dire la sua: “Gli attaccanti in effetti stanno facendo molto bene. Perica non ha mai mollato, anche se è stato impiegato poco. Gli va riconosciuto tutto, sono molto felice per lui. Sarebbe importante però mettere al sicuro prima il risultato, anche se oggi in realtà la terza rete l’avemmo fatta. Il reparto completo? Se Totò avesse smesso si avrebbe potuto fare qualcosa, così come se Zapata non avesse recuperato. Ma adesso vedremo, la società è sempre molto attenta su tutto. Voglio però fare i complimenti al nostro staff medico per il recupero di Zapata, che ha bruciato i tempi. E’ chiaro che contiamo molto sul suo recupero“.

Una battuta anche su Diamanti: “Alessandro ci avrebbe fatto comodo solo se Di Natale si fosse ritirato. Ad ogni modo è un ottimo giocatore e vedremo in futuro, non sarà facile portarlo via dal Watford“.

L’Udinese comunque ha superato l’esame a pieni voti: “Stiamo lavorando bene, ci vuole pazienza, la rosa  ora è quasi tutta a disposizione. Adesso stiamo raccogliendo i frutti del lavoro fatto da luglio in avanti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy