Colantuono: Se chiudi puoi rischiare di più

Colantuono: Se chiudi puoi rischiare di più

Ci siamo difesi bene, anche se alla fine abbiamo un po’ sofferto. loro le stavano tentando tutte per tutte, noi certo dovevamo sfruttare meglio gli spazi. Dovevamo chiudere anche perché basta un rimpallo per prendere un gol ». Così Stefano Colantuono a fine gara che su Lodi conferma. « A me il regista piace molto, sono convinto che quando crescerà può essere ancora più determinante, ma nel primo tempo abbiamo giocato bene e lui si è fatto sempre vedere ».

A chi ha sbagliato sotto porta non dice nulla: « Capita, fa parte del gioco, anche se è un peccato ».

Non è stata una gran partita, ma nel primo tempo « non abbiamo fatto male, faticavamo a scardinare la loro difesa. Sull’1-0 magari hai paura di non scoprirti, ma devi anche proporti perché giochi in casa. Qualche errore lo facciamo, non siamo un top club, ma quello che dovevamo fare lo abbiamo fatto. Loro nella ripresa ti costringevano ad abbassarti, poi un po’ di paura di vincere c’è stata, la nostra storia in casa la conosciamo e il Frosinone ha pareggiato a Torino. Se chiudi la partita puoi giocare e rischiare qualcosa di più».

Sul nervosismo dei giocatori alla fine afferma che « non stiamo a scherzare. Oggi quando è stato nervoso Felipe? Anzi mi è sembrato equilibrato avendo giocato con la spada di Damocle del giallo, è stato molto bravo»

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy