Crisi Udinese legata a quella di Zapata

Crisi Udinese legata a quella di Zapata

La media punti dei bianconeri nel 2017 è da retrocessione e coincide con il digiuno di gol di Duvan Zapata.

La sconfitta rimedita in casa contro il Sassuolo ha decretato ufficialmente aperta la crisi in casa bianconera. Per l’Udinese ennesimo passo falso in questo 2017 dove la squadra di Delneri ha raccolto solo una vittoria su sette partite giocate. Sono addirittura sei le sconfitte e uno solo il pareggio, quello contro il Chievo. Un ruolino di marcia da zona retrocessione. Una crisi legata anche al periodo negativo di Duvan Zapata. L’attaccante bianconero sta vivendo un 2017 e in generale una stagione terribile.

Sono solo cinque le reti segnate in questa stagione da Zapata in un’annata che doveva sancire la sua consacrazione. Invece, almeno per il momento, l’attaccante del Napoli trattenuto a Udine con grandi speranze sta deludendo. Zapata non segna da più di due mesi, precisamente dalla partita vinta in trasferta contro l’Atalanta. Da quel giorno nessun gol e le sue prestazioni hanno inciso sul rendimento della squarda che dalla vittoria di Bergamo hanno raccolto 8 punti in 9 partite. Già contro la Lazio servirà una scossa da parte della squadra per riprendere a fare punti e magari proprio con i gol di Duvan Zapata fino ad oggi autore di un campionato anonimo e deludente.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy