Dacia Sponsor Day, “vince” la pallamano

Dacia Sponsor Day, “vince” la pallamano

Svelato il primo nome  della squadra vincitrice del concorso Dacia Sponsor Day – The Split. Domani, dunque, in occasione dell’incontro casalingo con il Milan sulle maglie dell’Udinese campeggerà il logo dell’Asd Pallamano Rovereto Vallagarina, fondata nel 1990 da tre ex giocatori. La formazione è stata presentata durante una conferenza stampa allo stadio Friuli, alla quale sono intervenuti il presidente dell’Udinese Franco Soldati, il direttore della Comunicazione di Dacia Francesco Fontana Giusti, il presidente del Coni Fvg Giorgio Brandolin, il tecnico dell’Udinese Andrea Stramaccioni accompagnato da Giampiero Pinzi e Antonio Di Natale. dacia2“Momento importante di aggregazione tra il calcio e gli altri sport, che definirli “minori” sarebbe errato”, il saluto di apertura di Soldati. Soddisfatto dell’iniziativa anche Brandolin: “Fa piacere che la società più importante della nostra regione abbia aderito a questa iniziativa dello sponsor Dacia. Aiutare a valorizzare gli altri sport da parte di una società professionistica è qualcosa di importante non solo dal punto di vista economico, ma anche valoriale e concettuale. Fondamentale avere un veicolo di comunicazione importante come l’Udinese”. A dare l’annuncio ufficiale della prima squadra vincitrice è stato Fontana Giusti: “Si tratta dell’Asd Pallamano Rovereto Vallagarina, che ha vinto il concorso per la passione e l’entusiasmo dimostrato negli anni. La squadra ha affrontato diverse difficoltà economiche, trovando sempre la forza e la voglia di ripartire”. Un plauso anche da Stramaccioni: “Arrivo dal mondo dilettantistico e conosco le difficoltà che si possono incontrare. Dare un’occasione di visibilità in occasione della gara con il Milan è motivo di orgoglio”. Presente all’evento anche il direttore tecnico dell’Asd Rovereto Daniele Battistoni: “Non abbiamo mai avuto una visibilità così importante. Speriamo di portare domani all’Udinese”. Nel corso della mattinata è intervenuto anche il vice-presidente della Lega italiana Pallamano Luca Zadra: “Si tratta di un evento unico per noi. All’estero spesso la pallamano ha rilevanza nazionale, paragonabile al calcio, in Italia non è così ma ci auguriamo che anche grazie a queste iniziative, possa crescere il movimento”. Un pensiero alla squadra da parte di Di Natale: “Vi ringrazio per la vostra presenza. Io ho più 400 bambini nelle mie scuole calcio e credo che si possa fare qualcosa di più per le altre discipline”. Chiosa finale da parte di  Pinzi: “Complimenti a Dacia per l’iniziativa, mi auguro che domani si riveli un binomio vincente”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy