Daniele Mori: ad Ascoli sto benissimo, Udine è un sogno.

Daniele Mori: ad Ascoli sto benissimo, Udine è un sogno.

Commenta per primo!

Daniele Mori è uno dei giocatori che l’Udinese ha in prestito e che potrebbe far comodo per la ricostruzione di giugno. Il difensore dopo vari infortuni si è ripreso ed è una colonna dell’Ascoli: “Peccato che il derby sia andato come è andato, ad Ascoli mi trovo bene, anzi benissimo. La società è nuova, c’è voglia di ricostruire e fare davvero bene”, ha raccontato a Mondoudinese.

Sul futuro non ha ancora novità: “Dall’Udinese non ho saputo ancora nulla: penso a fare bene qui, ho sentito spesso il ds Giaretta che voleva sapere come stavo. Per il prossimo anno non abbiamo parlato. Sicuramente mi ha fatto piacere che il direttore mi sia stato vicino, si vede che ci tiene, mi ha fatto curare sempre dallo staff friulano, sono cose importanti”.

Per giugno però ancora nessuna parola: “La società di appartenenza è l’Udinese, sono felice qui: sia che dovessi rimanere, si se dovessi tornare sarei ugualmente felicissimo. Arrivare a Udine vorrebbe dire che tornerei in una delle prime squadre d’Italia”.

Proprio sull’Udinese dal di fuori vede una squadra da Europa: “Sui miei ex compagni posso dire che manca ancora un po’ di continuità, ora il pari di Genova credo la possa rilanciare. Se trovasse davvero una certa continuità di risultati non è che può ambire, ma deve puntare all’Europa. Ha Guilherme che mi sta stupendo, ha le carte in regola per farcela. Insomma è una grande squadra ed è solo a 6 punti dalla terza”.

©Mondoudinese

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy