De Agostini: “Scossa morale dal nuovo allenatore”

De Agostini: “Scossa morale dal nuovo allenatore”

L’Udinese si salverà alla fine, ma perché le altre squadre in lotta hanno un calendario più difficile di quello dei bianconeri

di Redazione

Ospite del Club Orsari, Gigi De Agostini (ex Inter) ha detto la sua sulla situazione in casa Udinese: Cosa può dare il terzo allenatore in una stagione? – le parole riportate dal MessaggeroVeneto – Una scossa morale. Ma se si cambiano le guide e i problemi restano forse non è una questione di tecnici. Sono i calciatori che devono avere qualcosa dentro da dare. L’Udinese si salverà alla fine, ma perché le altre squadre in lotta hanno un calendario più difficile di quello dei bianconeri. Certo, devi fare punti però, perché non puoi pensare di salvarti sulle disgrazie degli altri. Si può non perdere contro l’Inter, ma l’Udinese non deve giocare come ha fatto nelle ultime gare. Serve qualcosa in più, come non prendere tutti questi gol: negli ultimi 5 o 6 anni la squadra ha subito 50-60 reti a stagione… Questo non va bene. Prima c’era Di Natale che risolveva tutti i problemi, oggi non è più così. Però, ragazzi, partite come quella di Benevento vanno vinte». «L’Udinese deve giocare in maniera più accorta in difesa – ammette anche Causio -, ma sono certo che miglioreranno le cose, perché Tudor sta lavorando con attenzione in tutto. E sta apportando qualche modifica importante, come Balic dietro a Lasagna. Lì non l’avevamo visto mai».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy