De Paul è già in clima-partita: “Con il Benevento sarà una finale”

De Paul è già in clima-partita: “Con il Benevento sarà una finale”

Il numero 10 dell’Udinese ha inaugurato questa sera il presepe artigianale realizzato all’esterno del ristorante Ancona Due di Udine. Il ricavato sarà devoluto all’associazione Friuli Mandi Nepal Namastè

di Castellini Barbara, @barchettazzurra

Un evento benefico, un’occasione per rivolgere un pensiero speciale ai tifosi bianconeri all’antivigilia di un importantissimo match di campionato. Questa sera Rodrigo De Paul ha inaugurato il presepe artigianale esposto all’esterno del ristorante Ancona Due di viale Tricesimo a Udine. Un’iniziativa, ormai divenuta tradizione, fortemente voluta dai titolari Maria Acampora e Vincenzo Pisacane con uno scopo benefico. I proventi raccolti grazie al presepe artistico, realizzato per l’undicesimo anno dall’artista Roberto Gobessi e visitabile fino al 28 gennaio 2018, infatti, saranno devoluti all’associazione Friuli Mandi Nepal Namastè per i progetti di sviluppo dell’infanzia in difficoltà. Negli anni scorsi il ruolo di “testimonial” è stato ricoperto dal capitano dell’Udinese Antonio Di Natale (che comunque visiterà l’opera nei prossimi giorni), oggi è toccato a un altro numero 10 bianconero De Paul, che nell’occasione ha rilasciato alcune dichiarazioni.

De Paul, oggi la vediamo impegnata in prima linea in una causa benefica…Presepe Ancona Due 2017 De Paul 3

Sì, è una cosa bellissima. Quando mi hanno chiesto di venire, non ci ho pensato due volte a dire di sì.

Si avvicina, intanto, il Natale che non potrà trascorrere nel suo Paese, visto che la Serie A scenderà in campo il 23 e 30 dicembre. Che effetto le fa?

Mi piace molto l’atmosfera che si respira in questo periodo. Comunque, anche se non potrò tornare a casa, avrò al mio fianco la mia famiglia, i miei compagni, gli amici. Sarà strano giocare durante le festività. Però adesso dobbiamo solo pensare alla sfida di domenica con il Benevento, che non sarà facile.

Ora siete chiamati a dare continuità alla vittoria di Crotone…

Il Benevento verrà qui con tutta la voglia possibile dopo il pareggio con il Milan, acciuffato all’ultimo minuto. Vorranno cercare di fare punti, ma noi siamo pronti, ci stiamo allenando bene con il mister con l’obiettivo di conquistare una vittoria domenica.

Presepe Ancona Due 2017 1Qual è il cambiamento principale che ha portato Oddo?

A Oddo piace moltissimo giocare con la palla sempre a terra, per noi che siamo attaccanti questo è molto bello, l’allenamento è duro ma dà soddisfazioni. Anche se non possiamo non ringraziare Delneri per tutto che ci ha dato nell’anno e mezzo in cui è rimasto con noi.

Nel 3-5-2 qual è il suo ruolo?

Io sono pronto per giocare dove il mister ha bisogno o dove ritiene opportuno. Il 3-5-2 è bello perchè ti consente di arrivare in area avversaria attraverso gli esterni e le mezzali. E’ un modulo che mi piace. Il mister sta dando fiducia alla squadra, a me, a lui piacciono i giocatori tecnici, tattici. Sono contento perchè con lui sto crescendo ancora e questo è importante.

Che regalo di Natale vi vorreste fare a livello professionale?

Stiamo lavorando per regalare ogni domenica una vittoria ai nostri tifosi. Prima di Natale ci sarà la sfida con l’Hellas Verona che vogliamo vincere, ma intanto pensiamo alla gara con il Benevento.

Benevento, Inter, Hellas Verona e Bologna: la più difficile sarà quella al Meazza?

Per noi tutte le gare sono difficili. Ovvio che a Milano ci attenderà una partita molto, molto difficile. Però il mister prepara molto bene le partite. Ciò che conta sempre è scendere in campo con la testa giusta. Lui conosce molto bene l’importanza di questo aspetto, grazie alla sua enorme esperienza da giocatore. Per noi la gara con il Benevento sarà come una finale. Dobbiamo vincere.

Ecco alcuni dettagli del presepe (clicca per ingrandire):

Presepe Ancona Due 2017 2 Presepe Ancona Due 2017 4 Presepe Ancona Due 2017 5

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy