Delneri arrabbiato: “Troppe occasioni sprecate”

Delneri arrabbiato: “Troppe occasioni sprecate”

Il tecnico rammaricato per la sconfitta con l’Inter: “Fatichiamo troppo a finalizzare. Abbiamo avuto almeno 6, 7 opportunità per andare in gol. Comunque sono contento per la prestazione dei ragazzi”

Arrabbiato, forse anche di più. Mister Gigi Delneri rivede a fine partita il film di Udinese-Inter, al quale manca un lieto finale che sembrava scritto visto l’avvio arrembante avvio di gara. Un possesso palla schicciante da parte dei friulani, una prestazione superlativa dal punto di vista difensivo, ma poi sono bastate due disattenzioni per vanificare tutto. “Ma ciò che più dispiace – dice il tecnico bianconero – è non aver finalizzato tutte le occasioni create”. Udinese promossa, dunque, anche se rimane forte la delusione per questo finale di girone così poco generoso.

Mister, come si fa a prendere un gol come il secondo di Perisic?

Su palla inattiva può succedere di subire. Sicuramente ci poteva essere maggiore attenzione in quella circostanza. Abbiamo concesso tre cross all’Inter nell’arco di novanta minuti, di parate vere Karnezis non ne ha fatte. In occasione della seconda rete di Perisic non ci siamo fatti trovare pronti, ma ci può stare. Sono stati bravi loro, noi non sufficientemente attenti. Ma sono altre le azioni sulle quali ci rammarichiamo. Abbiamo creato 6-7 situazioni sulle quali avremmo potuto far davvero male all’Inter. Ci che conta è che creiamo, giochiamo, ci inc…mo perchè non riusciamo a finalizzare. Con le grandi squadre bisogna tenere alta l’attenzione.

Quanto è arrabbiato dopo che il primo tempo ha visto la squadra dominare e poi si è trovato sull’1-1?

Dispiace perchè la squadra produce molto. E non era facile contro l’Inter. Oggi abbiamo pagato qualcosa anche a livello fisico, Hallfredsson non era il top, Thereau non si è allenato per due settimane. Abbiamo giocatori che finalizzano bene, ma non sono precisi. In fase difensiva abbiamo sbagliato poco o nulla, Samir per esempio ha fatto una partita sontuosa.

Perchè ha tolto Kums?

Ha fatto una buona gara, ma ha anche fatto quattro passaggi sbagliati in sequenza…. E dico di più, se Hallfredsson fosse stato bene probabilmente Kums non avrebbe giocato. E poi comunque i cambi non si fanno perchè uno gioca male, ma è questione di equilibrio.

E, invece, come mai ha tenuto Thereau per quasi l’intero match, era evidente il calo…

Thereau se non sta male non si toglie mai. E’ un giocatore che tiene sempre occupati un paio di avversari.

Da Zapata non sarebbe lecito aspettarsi qualche gol in più?

Se segnasse tante reti, forse non giocherebbe qui… Comunque è uno che fa fatica, lotta, combatte. Poi spero che segni di più ovviamente, ma non posso chiedere troppo.

Gennaio sarà un mese “caldo” con Roma, Empoli e Milan ad attendervi. Lei sarebbe contento se…

Se la squadra giochi come oggi. Se giocasse sempre così, le partite le vincerebbe, almeno due su tre. Questa è una squadra che ha ancora ampi margini di miglioramento. Un punto in più non cambiava, ciò che contava era la prestazione e questa c’è stata. Ci sono delle convinzioni

Infine, facciamo un bilancio di questo girone di andata?

La squadra è in netta crescita. Oggi abbiamo perso un punto, lo stesso che abbiamo preso in più a Bergamo. Ciò che conta è la credibilità crescente da parte di alcuni elementi.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy