Delneri “chiama” Behrami ed esalta Thereau: “Prezioso in zona gol”

Delneri “chiama” Behrami ed esalta Thereau: “Prezioso in zona gol”

Il tecnico bianconero analizza la sfida con il Frosinone, vinta dai suoi ragazzi per 3-2: “Risultato importante, contro una avversario tosto”

Prima chiamata ufficiale, l’Udinese ha risposto presente. La vittoria per 3-2 sul Frosinone che ha sancito il passaggio del turno dei bianconeri alla prossima fase della Tim Cup – che la vedrà opposta al Perugia mercoledì 29 novembre – ha consentito a mister Gigi Delneri di tirare un bel sospiro di sollievo. Seppur sulla carta si trattava di una gara più che abbordabile per i friulani, sono proprio sfide come queste a evidenziare spesso tutti i limiti di una squadra. Ma l’Udinese ha tenuto la testa alta, anche nei momenti di difficoltà.

Basta considerare cosa è accaduto sugli altri campi – le parole del tecnico in conferenza stampa -, come lo 0-3 incassato dal Bologna in casa per mano del Cittadella o lo 0-4 del Benevento contro il Perugia. E’ chiaro che noi dobbiamo migliorare nel non prendere gol, ma ci sono anche gli altri. Il Frosinone ha dimostrato di essere un avversario tosto, nell’undici sceso in campo questa sera c’erano 7-8 elementi che due anni fa giocavano in serie A”. A una settimana dal campionato prevista per domenica 20 agosto alle 20.45 allo stadio Friuli contro il Chievo, come sta l’Udinese? Delneri risponde così: “Abbiamo vinto le gare di pre-campionato, affrontando squadre importanti. Io dico che siamo in crescendo. Stasera ragazzi hanno fatto quello che potevano, non dimentichiamoci che mancava Widmer e Wague a destra fuori ruolo. Anche questo bisogna metterlo sul piatto della bilancia, è mancato l’ultimo passaggio, è vero, ma in generale la squadra è in crescita“. Sul mercato Delneri rivela: “Serve un giocatore con un po’ di pelo“. E l’elemento chiamato a dare esperienza nel mezzo è Valon Behrami, presente questa sera al Friuli. L’ufficialità del suo ingaggio è attesa a breve.

Infine, sull’aspetto positivo dal quale l’Udinese ripartirà in vista dell’esordio in campionato, Delneri sottolinea: “Vincere aiuta a vincere. La dimostrazione lampante è ciò che è successo su altri campi. Ora ci attende un campionato molto difficile secondo me, nel quale ci sarà molta competizione, sarà più complicato rispetto lo scorso anno. Oggi ho visto molta “sofferenza” da parte di tutti i ragazzi, nel senso di sacrificio e impegno. E poi Cyril Thereau… E’ stato prezioso in zona gol e ha portato la squadra in vantaggio, provando il primo tiro in occasione del gol di Lasagna. De Paul poteva fare di più sotto l’aspetto del passaggio, ma va bene così. Avevo qualche “sensazione” strana alla vigilia di questa gara perchè è stata una settimana non regolare tra la trasferta a Vigo con il rientro a tarda notte, il tornado di giovedì,… ecco perchè questa è una vittoria che conta”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy