Delneri: “Quello di gennaio è davvero un “mercataccio””

Delneri: “Quello di gennaio è davvero un “mercataccio””

“Per come la vedo io gli attestati di stima del Napoli possono solo far piacere a Zapata il quale, però, ha preso un impegno con l’Udinese, i suoi compagni e la tifoseria friulana”

Commenta per primo!

«Quello di gennaio è davvero un “mercataccio”». Non ha dubbi Delneri a Mediaset Premium. « Per come la vedo io gli attestati di stima del Napoli possono solo far piacere a Zapata il quale, però, ha preso un impegno con l’Udinese, i suoi compagni e la tifoseria friulana. Credo che lui possa farci fare il salto di qualità in attacco, avrà sicuramente delle richieste ma rimarrà con noi perchè qui ha un ambiente nel quale può esprimere tutte le sue qualità».

Intanto meglio pensare al Napoli: «Il Napoli  è una squadra tosta, costruita per vincere il campionato e fare bene in Champions League, sulla carta è una partita proibitiva per noi, ma poi in campo contano altri fattori: si gioca 11 contro 11, c’è un’intensità da mettere e un ambiente che può darci grandi stimoli».

Infine uno guardo agli obiettivi bianconero:  «Prima di tutto viene quella, poi in caso cercheremo di toglierci altre soddisfazioni. L’importante sarà non adagiarci sulla permanenza in A. Nel calcio bisogna cercare sempre di arrivare il più in alto possibile. I progressi devono essere continui, Noi dobbiamo ancora imparare a muoverci come squadra. Se hai l’atteggiamento giusto le partite si possono perdere lo stesso, ma i movimenti giusti potranno servirci quando arriveranno periodi complicati».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy