Domizzi: una sconfitta è sempre una sconfitta

Domizzi: una sconfitta è sempre una sconfitta

Uno stop inatteso per l’Udinese di Stefano Colantuono, caduta tra le nuove mura amiche contro la Spal, formazione ben messa in campo ma pur sempre di Lega Pro. C’è un pizzico (e nemmeno tanto pizzico) di rammarico nelle parole di Maurizio Domizzi e di Duvan Zapata, giunti a fine gara in mixed zone. 

“Le sconfitte non sono mai belle – il commento del difensore bianconero -, a volte ci si nasconde dietro al fatto che si dice che le sconfitte sono salutari, in realtà lasciano sempre qualcosa di negativo. Soprattutto per come siamo abituati in Italia, la sconfitta va vissuta come tale anche in amichevole”. Ed effettivamente, a sentire i fischi, il pubblico l’ha vissuta esattamente così. “Non mi hanno dato fastidio i fischi in sè – spiega il romano -, quanto il fatto che è sembrato quasi uno sfogo, uno strascico delle altre stagioni. E’ vero che siamo reduci da una stagione negativa, ma ciò che è stato è stato, adesso dobbiamo guardare avanti.La gara di questa sera contro la Spal è stata comunque l’occasione per “testare” il Nuovo stadio Friuli. “Sinceramente noi l’abbiamo visto giorno dopo giorno crescere – sottolinea Domizzi, quindi non c’è stato un impatto così forte. Probabilmente sarà tale quando apriranno anche la Curva Nord e i Distinti, nelle prime gare ufficiali”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy