Felipe chiede scusa a tutti

Felipe chiede scusa a tutti

Il brasiliano, espulso nel corso della ripresa per una reazione nei confronti di Radovanovic, attraverso i social ha lanciato un messaggio: “Mi scuso con Radovanovic, con la squadra, con il mister, con la società, con i tifosi e con tutti i ragazzi”

In molti si saranno chiesti come ha potuto Felipe, lo stesso Felipe che da sempre è un beniamino bianconero, aver reagito in quel modo in campo tanto da meritare un rosso, che poteva costare carissimo all’Udinese. Proprio il brasiliano pochi minuti fa ha voluto rivolgere un messaggio a Radovanovic, alla squadra, al mister, ai tifosi e a tutti i ragazzi presenti oggi quest’oggi allo stadio Friuli.

Un punto prezioso nato dal buon atteggiamento della squadra e di tutto il gruppo dell’ Udinese. Non sono solito utilizzare comportamenti nervosi durante le partite ed è per questo che sento il dovere di scusarmi per il brutto gesto che ho compiuto oggi. In primis mi scuso con #radovanovicper essermi rivolto contro di lui, mi scuso la mia squadra perché dovevo restare fino all’ultimo minuto in campo con loro, con il mister e la società per non avere terminato il mio lavoro oggi, con tutti i #tifosi dell’ #udinese perché avrei dovuto portare a termine anche per loro la prestazione che con il cuore stavo compiendo; sopratutto però mi devo scusare con tutti i bambini e ragazzi che guardano noi giocatori e ci ammirano come idoli. Non è certo questo il messaggio che deve essere trasmesso. Oggi ho sbagliato, anche se ho giocato con il cuore, con passione e tensione. Ma non può essere una giustificazione, nei momenti di ansia e tensione bisogna comunque riuscire a ragionare e non mancare mai di rispetto a nessuno, né agli avversari, né ai compagni e tantomeno a chi ci guarda con gli occhi dell’ammirazione. Un bravo giocatore di calcio è colui che è capace di regalare emozioni e far vedere il suo valore con la palla, con la tattica e con il rispetto. Cercherò fino alla fine di onorare questi principi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy