Gara decisiva: l’Udinese parte prima per Frosinone. Ballottaggio a centrocampo

Gara decisiva: l’Udinese parte prima per Frosinone. Ballottaggio a centrocampo

L’Udinese ha deciso di anticipare la partenza per il Lazio venerdì: intanto per quanto concerne la formazione l’unico vero ballottaggio appare essere in mezzo

Commenta per primo!

Che sia una gara decisiva da non sbagliare lo hanno capito tutti, per primo Stefano Colantuono che ha deciso di anticipare la partenza per Frosinone di un giorno.

L’Udinese, infatti, ha fissato la partenza per Roma venerdì alle 13, e nella Capitale sosterrà l’allenamento di venerdì pomeriggio e la rifinitura di sabato mattina.

Anche la scelta di ‘nascondere‘ l’allenamento tattico di mercoledì pomeriggio è un segnale che non si vuole lasciare nulla al caso per questo appuntamento che potrebbe decretare una salvezza virtuale, ma anche un ritorno nell’incubo in caso di sconfitta.

Per quanto concerne la formazione non ci sono problemi, col solo Wague che sembra destinato a un’altra gara da spettatore in tribuna a causa del problema muscolare che lo sta tenendo fuori anche in questi giorni. Ovviamente mancheranno anche i lungo degenti Domizzi e Merkel.

Confermata la difesa a quattro, ci sono da capire gli interpreti: probabile che dietro  non ci siano modifiche, mentre in mezzo il rientro di Hallfreddson pone il ballottaggio con Kuzmanovic, mentre Guilherme e Badu dovrebbero completare il terzetto.

In avanti Di Natale dovrebbe continuare a essere il terminale offensivo: con lui Thereau mentre l’altro posto se lo potrebbero giocare Armero, Fernandes e Widmer, con il francese a spaziare a destra o a sinistra in base alla scelta finale e col portoghese che sta bene e che sembra comunque il favorito.

Il nuovo corso bianconero non sembra prendere in considerazione troppi cambi: a marzo serve linearità e col Frosinone non sono permessi errori.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy