Giacomini: “Con l’Atalanta perdiamo 2-0”

Giacomini: “Con l’Atalanta perdiamo 2-0”

Ospite fisso del lunedì sera di Telefriuli mister Giacomini ha commentato la prestazione dell’Udinese contro il Sassuolo

di Massimo Liva

Le parole di Massimo Giacomini consueto ospite del lunedi sera di Telefriuli: “La prestazione contro il Sassuolo è conseguenza di quella contro la Juve, in cui non si è brillato. Eppure la Spal è riuscita a fermarla. Noi con la Spal abbiamo fatto un punto e qui i ferraresi avrebbero meritato di vincere. A Udine non va bene adeguarsi, per quanto riguarda l’allenatore. Deve mantenere la sua linea, altrimenti qui gli fanno lo shampoo. Contro il Sassuolo la sconfitta è stata meritata. La ventata di novità porta i suoi frutti. Dopo un po’, quando lui si adegua al tran tran della società, per cui è sufficiente salvarsi, i giocatori iniziano a non credere più in lui. A Udine servirebbero almento due allenatori a stagione per tenere desto questo gruppo. Quando qui un allenatore accetta, fa il governativo, le cose sfuggono”.

Oddo ha parlato di troppa voglia di vincere? “Ma dove? Non abbiamo nemmeno quasi mai tirato in porta. Sono quattro anni che la squadra ha limiti. Però per lo meno devono correre, avere la preparazione fisica. Poi abbiamo un portiere che non è tanto bravo con i piedi e i giocatori danno sempre indietro a lui la palla. Chi è che dice di giocare la palla indietro al portiere? E’ un modo per tenere la palla. Giocano come se ci fosse ancora Zapata, lanciano la palla lunga”.

Il rendimento di alcuni elementi sta crollando: “Certi giocatori che non stanno funzionando non trovano nessuno che li compra. E’ meglio che non giochino, altrimenti perdono valore. Barak non doveva entrare, era meglio riposasse ancora”.

Perchè continuiamo a prendere tanti gol? “Servono i giocatori giusti. Se gioco di fianco a uno bravo, gioco bene. Altrimenti gioco male io e lui. L’allenatore deve mettere assieme i giocatori in maniera tale che ci sia affinità tra i giocatori e complementarietà, non devono essere uguali”. 

Iachini si è tolto un sassolino sabato: “Ha fatto bene. Iachini non ha mai perso cinque partite di fila e temo perda anche la sesta. Adesso dico 2-0 per l’Atalanta. Contro una squadra che ha 9 punti meno di te, giochi in casa per pareggiare? Allora meriti di perdere”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy