Giacomini: “Il caso Danilo ha rotto lo spogliatoio”

Giacomini: “Il caso Danilo ha rotto lo spogliatoio”

Il commento di mister Massimo Giacomini in merito alla sconfitta dell’Udinese a Cagliari

Commenta per primo!

Risultato prevedibile. Purtroppo il caso Danilo ha rotto lo spogliatoio, era prevedibile che accadesse, la società avrebbe dovuto sospenderlo , anche perché situazioni del genere disgregano, lo sport invece aggrega. Già quando c’è stata quella commedia con il pubblico si vedeva che qualcosa con l’ambiente si era rotto. Lui ha fatto bene quando giocava con Benatia e Domizzi, poi basta”. Questo il primo commento di mister Massimo Giacomini ospite di Telefriuli dopo la sconfitta di Cagliari, che poi aggiunge: “Il Cagliari aveva paura all’inizio e noi non abbiamo mai preso in mano la situazione. Sarebbe bastato giocare come contro il Torino. Se giochiamo come allo Juventus Stadium, facciamo lo stesso risultato del Genoa ieri. Il secondo gol preso è una barzelletta. In fase difensiva ieri Adnan non ha sbagliato nulla, ha sbagliato solo Danilo. Anzi, l’iracheno era troppo preoccupato di far bene le diagonali. Ho sempre detto che Delneri non va in campo e i giocatori sono gli stessi che aveva Iachini: non si possono mutare le qualità tecniche subito, ci vogliono anni. Il leader di questa squadra è Delneri, che però sta in panchina, e questo è un problema. Ieri hanno sgarfato poco“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy