Giaretta: “Fernandes? Un peccato per l’Udinese lasciarlo andare via”

Giaretta: “Fernandes? Un peccato per l’Udinese lasciarlo andare via”

“L’esonero? Stranamente è arrivato alla settima giornata. Però chi vive la realtà tutti i giorni probabilmente non ha potuto farne a meno”

Commenta per primo!

L’ex ds bianconero, Giaretta, è tornato a parlare proprio dell’Udinese analizzando da lontano il momento che vivono i friulani:  “L’esonero? Stranamente è arrivato alla settima giornata. Però chi vive la realtà tutti i giorni probabilmente non ha potuto farne a meno. Solitamente Udine ha pazienza. Peccato, conosco Iachini ed è un ottimo allenatore ma tutti siamo vincolati ai risultati. Delneri è un friulano e non ha mai allenato l’Udinese, ha già sfiorato questa possibilità in passato due anni fa. Ha tutta l’esperienza per poter fare bene. La rosa dell’Udinese comunque è di assoluto valore“.

Infine una considerazione su Fernandes, scoperto proprio da Giaretta: “Un peccato per l’Udinese lasciarlo andare via. Bruno è uno che toglie le castagne dal fuoco: il gol al 95′ contro il Palermo lo dimostra. Vederlo è sempre una bella soddisfazione, questa è stata forse la più bella operazione per il Novara“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy