Gino Pozzo: tutti sono sotto esame

Gino Pozzo: tutti sono sotto esame

Gino Pozzo a fine gara si è soffermato con i giornalisti in mix zone: “Sospendiamo il giudizio per ora. Abbiamo fatto abbastanza punti in un anno di transizione. Oggi chi salvi? Nessuno. Stramaccioni? Stiamo guardando tutto giorno dopo giorno. C’è tempo sufficiente per un giudizio sereno su organico e tecnico. Siamo però tutti sotto esame, c’è il campo a dare il responso. Oggi il voto è negativo, siamo tutti sotto esame e alla fine ci sarà il voto”

Alcuni giovani non rispettano le attese: “Quando è arrivato qua Pereyra, sono serviti mesi perché esplodesse. Poi sappiamo tutti il campionato che ha fatto l’anno seguente. I giovani escono alla distanza. La crescita dei singoli è in funzione di come si esprime il gruppo.  Wague, Evangelista hanno qualità a noi conosciute ma non ancora espresse. Non ci spaventano gli avversari più forti perché non è un problema di singoli, ma del gruppo dove si esprimono”.

infine le aspettative per il futuro: “Parlare oggi è difficile, ma l’Udinese del futuro non ha l’ambizione di perdere più con il Palermo, con tutti il rispetto per i rosanero”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy