Giudice sportivo: “graziata” la tifoseria dell’Udinese

Giudice sportivo: “graziata” la tifoseria dell’Udinese

Aver introdotto materiale pirotecnico nel settore ospiti del Renato Dall’Ara non comporterà nessun provvedimento ai danni del club bianconero

di Redazione

Nessun provvedimento da segnalare da oarte del giudice sportivo Gerardo Mastrandrea nei confronti di Chievo Verona e Udinese che venerdì alle 18 si affronteranno allo stadio Marc’Antonio Bentegodi per la prima giornata del girone di ritorno. Nel comunicato ufficiale diffuso attraverso il sito della Lega Serie A si legge: “Premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della diciannovesima giornata andata sostenitori delle Società Bologna, Fiorentina, Hellas Verona, Napoli, Roma e Udinese hanno, in violazione della normativa di cui all’art. 12 comma 3 CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala); considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 13, comma 1. lett. a) b) ed e) CGS, con efficacia esimente, delibera di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei loro sostenitori“.

Per consultare il dispositivo completo clicca qui

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy