Iachini: “Una vittoria che ci dà fiducia”

Iachini: “Una vittoria che ci dà fiducia”

Beppe Iachini analizza la sua prima vittoria sulla panchina dell’Udinese e non manca alla fine un pensiero per i terremotati

Commenta per primo!

Prima vittoria per Beppe Iachini sulla panchina dell’Udinese. Una vittoria sofferta, ma tre punti comunque importantissimi.  “Era quasi 4 mesi che non vincevamo in casa e questa è una boccata d’ossigeno importante. Il tuo stadio deve essere un fortino. Oggi mi è piaciuto l’atteggiamento dei ragazzi anche se sul piano del palleggio abbiamo sbagliato troppo e nella lettura degli ultimi metri dovremo essere più determinanti e precisi. Queste sono vittorie che danno comunque fiducia. Nello spogliatoio a fine primo tempo mi sono arrabbiato perché abbiamo sbagliato qualche passaggio di troppo, eravamo troppo lenti nel possesso palla“.

Sul modulo aggiunge che “dobbiamo attendere la fine del mercato. Qualcosa faremo. Poi valuteremo. Non perdiamo quello che abbiamo fatto prima, ma questo è un banco di prova sul quale insistere. Io ho giocato più a 4 che a 3 dietro in carriera, ma con De Paul bisogna fare dei ragionamenti. Zapata? Oggi aveva preso una forte contusione alla coscia, pensavamo potesse farcela meglio nella ripresa, ho preferito sostituirlo quando ho visto che non era così“.

Con l’Empoli ancora Karnezis migliore in campo:  “Ha fatto degli interventi giusti, ma la tranquillità, la gestione della palla, si possono migliorare martellando molto la squadra in settimana. Il portiere è importante,  ma fa parte della squadra. Ma è normale che se c’è una certa ansia è più facile sbagliare. Perdere aiuta a perdere, vincere aiuta a vincere. La sosta? Vorrei averli tutti con me, per noi sarebbe stato importante continuare a lavorare assieme. Partono dei ragazzi che più di altri hanno bisogno di correggere alcune cose: spero almeno che tornino in buone condizioni“.

Infine un ringraziamento ai tifosi e ai terremotati:  “Mi ha fatto piacere trovare lo stadio alla fine con la squadra: questo mi fa molto felice e spero possa essere un buon inizio. E poi voglio rivolgere un pensiero ai miei concittadini per quello che stanno passando: spero che chi riesce, possa aiutarli veramente

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy