Il caso Di Natale in panchina? Una scelta anticipata!

Il caso Di Natale in panchina? Una scelta anticipata!

Di questi tempi è il contorno a tenere banco più del campo. Anche se le due cose a volte si intrecciano e molto spesso si guarda solo la punta dell’iceberg. Molti tifosi hanno criticato la scelta di Andrea Stramaccioni di partire con Di Natale dalla panchina contro il Sassuolo. La scelta, tra l’altro, era già stata presa in settimana, di comune accordo tra giocatore e tecnico, il quale non ha mai nascosto che il futuro del capitano – se rimanesse a Udine – sarebbe part time.
Si è voluto dare spazio a un giovane interessante, anche se acerbo, quel Stipe Perica che ha mostrato doti indubbie, ma che ha bisogno di giocare per crescere. Col Sassuolo, senza nulla in palio se non  l’onore, si è scelto di lanciare ancora il croato. Con una considerazione in più, spiegata in queste settimane anche da Marco Tavian su queste pagine: ci sono tecnici che preferiscono tenere i cambi tattici importanti in canna, uno di questi è Strama. Una questione di scelte, nulla di più. Ovviamente questo discorso non sarebbe da fare se ci fosse una panchina sempre in grado di cambiare il corso di una gara, l’Udinese 2014/15 ahinoi non ha questa prerogativa. Così si presume che un Di Natale (ma è accaduto anche con Thereau) possa essere più utile se le cose in campo non convincono. Il capitano non avendo 90 minuti più nelle gambe , va scelto se schierare dall’inizio o a partita in corso. Strama e molti tecnici pensano che uno come lui sia più utile nel secondo caso. Il dibattito è aperto.

Sul Toto-Totò, intanto continuano le ‘puntate’: Le ultime lo allontanano ancora da Udine a fine stagione, ma le soluzioni alternative sono rimaste poche. La fiorentina senza Montella non avrebbe senso (probabilmente anche con Vincenzo in panchina…), l’estero sembra non attirare la famiglia del Capitano, rimane la solita Empoli. a meno che Pozzo non convinca che giocare nel Nuovo Stadio vale più di ogni altra cosa…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy