Il doppio ex Fausto Rossini: “Attenti a Bruno Fernandes”

Il doppio ex Fausto Rossini: “Attenti a Bruno Fernandes”

Fausto Rossini ex di Udinese e Atalanta fa le carte alla prossima sfida: indicando in Fernandes uno dei possibili uomini da temere

Commenta per primo!

A fare le carte per Udinese-Atalanta ci pensa anche il doppio ex Fausto Rossini che a Bergamonews non vede una partita facile da interpretare: Le premesse sono un po’ strane, l’Atalanta era in un  buon momento ma ha perso in casa col Napoli mentre l’Udinese ha vinto sul campo del Torino dove è sempre difficile e se c’è un allenatore che mi piace è proprio Ventura. Perciò sarà un’Udinese gasata con un Di Natale che, titolare o no, dà sempre qualche preoccupazione: sono stato un anno con lui a Udine  ed è uno di quei giocatori che hanno bisogno di sentire la fiducia dell’allenatore, se gioca poco si lascia andare. Ora sembra aver ritrovato l’affetto dell’ambiente e gli stimoli giusti per continuare e quindi può creare problemi all’Atalanta”.

Sul’Udinese, Rossini è molto chiaro: “Loro hanno una filosofia diversa da una squadra costruita sui figli di Zingonia, c’è gente che arriva da tutto il mondo, nello spogliatoio si parla pochissimo perché non ci si capisce e… anche per questo io dico che preferisco sempre l’Atalanta. Non credo che il confronto di Coppa Italia possa essere preso come riferimento, le partite di Coppa lasciano il tempo che trovano, anzi qualche nerazzurro vorrà fare bene davanti a Colantuono. Tra i bianconeri, oltre a Di Natale, starei attento a Bruno Fernandes, a Widmer e soprattutto a non fare falli vicino all’area, non mi fido delle punizioni di Lodi”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy