Il fair play dello speaker: sbaglia il marcatore e chiede scusa

Il fair play dello speaker: sbaglia il marcatore e chiede scusa

E’ accaduto in occasione della seconda rete dell’Udinese: invece di annunciare la rete di Lasagna, ha attribuito la rete a De Paul

Anche gli speaker sbagliano. E soprattutto ammettono i loro errori. E’ accaduto questa sera allo stadio Friuli nel corso della gara tra Udinese e Frosinone valevole per il passaggio al quarto turno eliminatorio di Tim Cup. Nella ripresa a riportare in vantaggio i friulani – dopo il gol di Thereau alla mezzora e il momentaneo pareggio di Gori sette minuti più tardi – è Kevin Lasagna, bravo a seguire l’azione costruita dall’attaccante francese e a ribadire in rete la respinta corta del portiere Zappino. Ma nel momento in cui la rete si gonfia, lo speaker del Friuli, Nicola Piovano Franz, annuncia con enfasi “Gol di Rodrigo De Paul“. I giornalisti in tribuna stampa e i tifosi sugli spalti (oltre 5.700) si guardano attoniti, non comprendendo bene cosa sia realmente accaduto. Dopo una breve pausa – e un pizzico di imbarazzo – lo speaker, voce ufficiale bianconera da un decennio , riprende la parola correggendo il tiro e attribuendo (giustamente) la rete a Lasagna. E subito dopo aggiunge: “Chiedo scusa a tutti“, ripetendolo più volte. Un gesto di umiltà molto apprezzato dai supporters friulani che sorridenti hanno continuato a festeggiare il nuovo idolo #KL15.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy