Il presidente dello Slavia: “Barak voleva solo l’Udinese”

Il presidente dello Slavia: “Barak voleva solo l’Udinese”

Abbiamo fatto il massimo possibile per tenere il giocatore. Allo stesso tempo, abbiamo deciso, di accettare la volontà del giocatore di realizzare il suo sogno di andare a giocare nel campionato italiano a Udine, in una squadra che stima molto

Commenta per primo!

“Per noi era inconcepibile che un giocatore fosse venduto prima della stagione primaverile e l’offerta dell’Udinese di avere subito Barak è stata respinta.  Abbiamo fatto il massimo possibile per tenere il giocatore. Allo stesso tempo, abbiamo deciso, di accettare la volontà del giocatore di realizzare il suo sogno di andare a giocare nel campionato italiano a Udine, in una squadra che stima molto”, ha spiegato il presidente dello Salvia Praga Jaroslav Tvrdík.

“Tony ha in testa l’Udinese. Non era una questione di soldi. Era il suo sogno. Allo stesso tempo noi non teniamo giocatori contro la loro volontà. Lasciandolo andare  in estate è un buon compromesso che ci permetterà di trovare un giocatore per rimpiazzarlo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy