Kelava a Balic: “L’unico consiglio che gli do è lavorare”

Kelava a Balic: “L’unico consiglio che gli do è lavorare”

Ivan Kelava guarda all’esperienza con l’Udinese in maniera positiva, senza rimpianti particolari. Intanto a Balic un solo consiglio: lavorare, lavorare e ancora lavorare

Commenta per primo!

La storia di Ivan Kelava è particolare: ha esordito nel 2010 con la Dinamo Zagabria, dove ha giocato per ben sei anni in maniera distinta e vincendo praticamente tutto. “E’ per questo che l’ho lasciata“, ha racco toto il portiere croato a Goal.com.  “Con la Dinamo avevo già vinto tuttoe raggiunto il mio limite. Non ho potuto migliorare ulteriormente. Non ho mai pensato che  “ero qualcuno”, avevo bisogno di una nuova esperienza e alla fine tutti noi abbiamo un sogno, di giocare in un grande campionato“.
Dal 1º luglio 2013 è un giocatore dell’Udinese. Con il titolare Željko Brkić infortunato, esordisce in Serie A il 25 agosto 2013 nella partita Lazio-Udinese (2-1). Chiude la stagione con 10 presenze in campionato.

Nella stagione 2014-2015 viene ceduto due volte in prestito, prima in Serie B al Carpi, e successivamente agli slovacchi dello Spartak Trnava prima di passare al Granada.  “L’Udinese è un club  di alto livello, ho fatto molta esperienza e molte cose buone. Poi si può parlare di fortuna, se c’è stata o meno, ma è stata una esperienza molto buona. Poi ho visto che non avevo l’opportunità di giocare e l’ultimo giorno di mercato ho avuto la possibilità di andare a Carpi, in serie B, dove mi hanno voluto come primo portiere. Mi è stata detta una cosa, è arrivata la prima partita, ho fatto bene e poi il mister mi ha detto che non avrei giocato. In quel momento l’ho considerato irrispettoso e ho deciso di lasciare“.

Ora all’Udinese c’è un altro giovane croato, Balic: “L’unico consiglio che gli posso dare è lavorare. Lavorare e continuare a lavorare. E ‘un ragazzo giovane e l’unico modo per arrivare è quello di lavorare duro“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy