Kone alla riscossa: “Lavoro duro per la nuova stagione”

Kone alla riscossa: “Lavoro duro per la nuova stagione”

L’inizio di stagione di Kone con l’Udinese è promettente. Il futuro non è certo, ma intanto i segnali sono più che incoraggianti

Commenta per primo!

Per Kone la stagione è cominciata col piede giusto. Dopo aver perso di fatto la scorsa, prima per infortunio poi a Firenze dove non è mai stato impiegato, il greco ha ritrovato Iachini che l’ha lanciato in Italia ai tempi di Brescia. Una ‘reunion’ che a prima vista sembra dare i risultati sperati.

Kone nelle prime uscite è parso decisamente in palla, più attento nella fase difensiva, più predisposto al dialogo con i compagni. La situazione nel suo ruolo è complicata, a meno di cambiamenti con il trequartista: ad oggi, oltre a lui, contiamo De Paul e Fernandes con caratteristiche simili, ma anche Jankto, Fofana, Hallfredsson possono agire da mezzala sinistra. Insomma servirà tracciare una linea. “Lavoro duro per la nuova stagione“, si limita a scrivere Kone sul suo profilo Instagram.

La corte di Stramaccioni al Panathinaikos c’è, non è detto che alla fine Kone rimanga a Udine. Ma per ora le premesse sono buone, del resto lui la tecnica l’ha sempre avuta, serviva solo disciplinarsi per ritrovare quel giocatore che a Brescia, ma anche a Bologna, ha incantato. Per adesso il lavoro di Iachini sembra efficace e Kone, che ha appena festeggiato il compleanno, sembra ricettivo.

Se l’Udinese avesse riscoperto un talento, avrebbe una rosa ancora più competitiva. Come detto l’inizio è promettente, Kone potrebbe diventare il valore aggiunto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy