“L’amico Massimo Oddo”: Stendardo su Udinese-Napoli

“L’amico Massimo Oddo”: Stendardo su Udinese-Napoli

Il difensore napoletano Stendardo commenta la sfida tra friulani e partenopei: “quando si cambia allenatore, arriva una scossa nella testa dei calciatori”.

di Redazione

Difensore del Pescara nonché ex giocatore della squadra della sua città, il Napoli. Guglielmo Stendardo, 36 anni e una carriera spesa a rincorrere il pallone per i campi di mezza Italia, ha parlato per Radio Kiss Kiss Napoli dell’imminente gara in programma fra i partenopei di Maurizo Sarri e l’Udinese del neo tecnico Massimo Oddo, suo compagno ai tempi della Lazio ed allenatore per un breve periodo al Pescara.

“Quando si cambia l’allenatore, arriva sicuramente una scossa nella testa dei calciatori, perché le gerarchie si azzerano. Domenica sarà una partita difficile per l’Udinese che affronterà la squadra più in forma del campionato, che anche ieri ha deliziato tutti, soprattutto nel secondo tempo. Il gol di Insigne, gli inserimenti di Insigne e tutte le altre cose, sono un motivo di orgoglio per chi come me fa questo lavoro e tifa Napoli. Domenica non sarà un esordio facile per l’amico Massimo Oddo. Spero che comunque si possa salvare e gli auguro di dimostrare tutto il suo valore dopo la sfida di domenica”.

Fonte: ilnapolionline

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy