Larini: “L’Udinese può ancora salvarsi. Esonero Nicola? Difficile giudicare”

Larini: “L’Udinese può ancora salvarsi. Esonero Nicola? Difficile giudicare”

Parla l’ex dirigente

di Redazione

UDINE – E’ arrivata poche ore fa l’ufficialità dell’esonero di Davide Nicola. Al tecnico sono costate caro le ultime due sconfitte, entrambe in trasferta contro Juventus e Napoli. E così, nonostante l’Udinese sia ancora sopra la zona retrocessione, con un punto di vantaggio e una partita da recuperare (con la Lazio), la società ha deciso di cambiare registro e richiamare in panchina Igor Tudor, allenatore croato che ha già guidato la squadra friulana nelle ultime quattro gare della passata stagione. Ai microfoni di tuttomercatoweb, ne ha parlato l’ex direttore sportivo bianconero Fabrizio Larini.

IL SUO COMMENTO – “Valutare questa decisione della dirigenza bianconera dall’esterno è ovviamente difficile, posso dire che spesso ho visto una squadra poco propositiva. Tuttavia, contro il Napoli è scesa in campo una buona Udinese. Al San Paolo abbiamo visto una formazione con la giusta voglia e determinazione. Forse la Società ha capito che non c’erano i presupposti per andare avanti nel migliore dei modi, per salvarsi ha probabilmente deciso di cambiare rotta. Le possibilità di salvarsi ci sono, lo dice la classifica. Lo dice anche l’atteggiamento della squadra mostrato a Napoli, a prescindere dal risultato finale di quella partita”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy