L’arrivo di De Canio visto dai tifosi

L’arrivo di De Canio visto dai tifosi

Cambio in panchina necessario per la sera grande maggioranza dei tifosi bianconeri. De Canio accolto in gran parte positivamente

Commenta per primo!

L’esonero di Colantuono e la scelta di De Canio sono stati commentati in gran parte positivamente dai tifosi. L’allontanamento del tecnico di Anzio addirittura dal 90 per cento dei tifosi interpellati, mentre il 65 per cento circa ha accolto favorevolmente la scelta del tecnico lucano, il restante 35 avrebbe puntato su Calori.

Queste le sensazioni a caldo dopo il lunedì bollente che ha stravolto la panchina bianconera, ma molti i post la sciati anche sulla pagina Facebook del club bianconero.
Per Renato Favretto “giusto l’arrivo di De Canio: Grande professionalità sono certo che porterà quell’entusiasmo che manca da inizio stagione. In bocca al lupo Gigi”.
Secondo Denis Birarda “serviva un segnale da parte della società se sia questo quello giusto lo sapremo il 15 maggio. … cmq Colantuono dove a mio avviso dimettersi prima”.
Elisa Zoratto: “a parte la coppa Intertoto vinta e la vittoria a Leverkusen non ricordo queste gran partite con lui. Non so e non penso abbia il carattere da riuscire a ricompattare lo spogliatoio ormai sfasciato. sperin ben”.
Per Dudu Cristian Nodale: “Ci voleva un cambio per dare la famosa scossa… Speriamo bene ma sono fiducioso.. Peggio di così è difficile fare”.
Ironico Luca Milocco: “L’ unico friulano che ci salverà è. ……Zamparini. ….a Palermo ne sta facendo di tutti i colori! !!!”

Anna Battistella (del club Templari): “Bene, un allenatore che non si nasconde…si è sempre preso le sue responsabilità, in bocca al lupo”.
Edi Spizzamiglio: “Auguri a De Canio che si trova una squadra allo sbando, demotivata e con la preparazione atletica sbagliata. Colantuono ha fatto piazza pulita dei vecchi senza motivo. Questo è il risultato”.

Per Stefano Montina invece “scelta tardiva e caratterizzata unicamente da motivi economici”. Dello stesso tenore il commento di Ivan Viola, “scelta al ribasso e al risparmio”.
Per Ivan Duratti “non abbiamo giocatori tutti brocchi , c’e’ solo da ricompattare tutti anche i tifosi”.
Articolato il pensiero di Giuseppe Salvà Gagliolo: “Un atteggiamento come quello di domenica non giova ne all’ambiente ne alla squadra. In momenti cosi la si sostiene fino alla fine. Facile poi salire sul carro quando le cose vanno bene! Non si molla tutti uniti, per la squadra che si tifa. Vi auguro di finire la stagione in maniera positiva, ma non mollate i ragazzi che indossano la vostra maglia, sopratutto dopo una prestazione dignitosa come l’ultima, contro una corazzata. In bocca al lupo!”
Adriano Vailati: “Al di là delle polemiche, si assume una grande responsabilità…che rivoluzioni la squadra, faccia giocare gente giovane come BALIC e veniamone fuori da questa grave situazione.”

Infine Guido Costalonga: “Minestra riscaldata, avrei preferito Calori perché la nostra maglia per lui è una seconda pelle”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy