Lasagna: “La Nazionale? Sarebbe un sogno”

Lasagna: “La Nazionale? Sarebbe un sogno”

La Nazionale? Sarebbe un sogno, ora penso a salvarci con l’Udinese: abbiamo tre partite importantissime per noi. Poi se dovesse arrivare una chiamata sarei il ragazzo più felice del mondo.

di Redazione

Kevin Lasagna, attaccante dell’Udinese, ai microfoni di Udinews Tv si prepara al prossimo incontro con i nerazzurri: “C’è stato qualche rammarico i primi giorni della settimana, poi abbiamo messo nel mirino l’Inter, studiandola in video e preparandoci sul campo. A loro ho fatto il primo gol in Serie A e ho segnato anche all’andata, mi farebbe piacere segnare ancora e magari portare a casa qualche punto. Mi ero posto una cifra inizio anno, l’ho superata e ora vedo quello che viene. Con l’Inter è un appuntamento delicato, è stato giusto allenarsi almeno un giorno allo stadio per avere le misure. Messaggio ai tifosi? Anche se il momento è difficile avere tifosi che ti incitano 90′ sarebbe grande aiuto per noi”. 

“La Nazionale? Sarebbe un sogno, ora penso a salvarci con l’Udinese: abbiamo tre partite importantissime per noi. Poi se dovesse arrivare una chiamata sarei il ragazzo più felice del mondo. Tudor? Un ottimo allenatore, punta tanto sull’aggressività e nel primo tempo col Benevento siamo subito andati ad aggredire alti, poi abbiamo avuto qualche difficoltà soprattutto dovute al caldo”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy