Delneri: Pescara è il primo test importante

Delneri: Pescara è il primo test importante

Il tecnico bianconero presenta il lunch-match che si disputerà domani allo stadio Friuli: “Affronteremo una squadra che gioca bene, ciò che conta sarà l’atteggiamento. Serviranno intensità, aggressività e determinazione per tutta la durata dell’incontro”

Un banco di test importante. Mister Gigi Delneri ha definito così, più e più volte, il lunch-match che l’Udinese disputerà domani alle 12.30 allo stadio Friuli contro il Pescara. Dopo la buona prova offerta sabato scorso contro la Juventus, i bianconeri sono attesi dalla prima di una serie di sfide-clou da non fallire, per evitare di compromettere una classifica già deficitaria. Il team di Massimo Oddo, che vanta lo stesso numero di punti dei friulani (7), è un avversario decisamente più temibile di quanto dicono i numeri. Ecco perchè Delneri si aspetta una prestazione intensa da Danilo & compagni.

Mister, come ha preparato la sua prima gara in casa?

Dobbiamo dimenticare la partita di Torino. Quella è stata una gara particolare, perchè non avevamo nulla da perdere. Domani, invece, avremo delle responsabilità, sarà un banco di prova molto importante. Affronteremo una squadra che gioca bene, molto motivata dopo la promozione in A.

Il Pescara ha fatto pochi punti, ma è una squadra che sta esprimendo un buon calcio…

E’ una squadra da rispettare, dal primo all’ultimo minuto. Ha collezionato quattro pareggi importanti e anche nelle sconfitte non ha mai mollato. Ci vorrà un’attenzione massimale.

E’ giusto dire che domani avete tutto da perdere?

Mi sembra esagerato in questo momento.

Che aria si è respirata nello spogliatoio in settimana? La buona prestazione di Torino ha ridato energia, entusiasmo alla squadra o c’è ancora scoramento?

La partita di Torino ha dato sicurezze importanti alla squadra. Abbiamo cercato di lavorare sugli errori commessi con la Juventus. Non c’è più lo scoramento di prima, abbiamo un’idea di ciò che dobbiamo fare. Torino ha detto che abbiamo qualità importanti, ci sono giocatori ricchi di talento. Domani servirà grande intensità, caratteristica che cerchiamo di trovare in questo momento.

Alcune considerazioni tattiche: De Paul non rende meglio a sinistra? E Zapata non avrebbe bisogno di un giocatore che gli stia più vicino?

In realtà Zapata spesso è accompagnato da uno degli esterni. Il centrocampo ha bisogno di coprire e aiutare alla difesa, ma anche la possibilità di ripartire e con giocatori come Jankto e Fofana abbiamo il passo giusto. De Paul? Innanzitutto se lo cambio di posizione dovrei rinunciare a Thereau, invece schiero entrambi. Ha giocato sempre in mezzo nel passato, ma lì deve arrivare non partire. Inoltre deve avere un uomo che gli porti via l’uomo. Comunque ha qualità importanti, dribbling, uno-due,… E’ giovane, quindi può andare bene fisicamente, ma ciò che conta è che la squadra giri bene.

Silvan Widmer è pronto?

Sì, è recuperato.

Sono previste altre novità in formazione?

Venti ore per me sono tante (ride, ndr). Cercare di tenere sulla corda un po’ tutti è la cosa più giusta, così come dare le giuste motivazioni. Ciò che conterà domani sarà l’atteggiamento che avremo in campo. Ci vorrà intensità dall’inizio alla fine e la voglia di rimediare a eventuali errori. Il calcio è nato moltissimo tempo fa, ma non c’è mai stata una partita uguale e questo è il bello del nostro sport. Diciamo che se fai la partita, hai più possibilità di fare risultato.

Ultima considerazione sul Pescara: mancheranno diversi elementi…

Si lavora anche sull’avversario, ovviamente. In generale, hanno giocatori che si muovono in sincronia perfetta. Dovremo evitare di abboccare ai loro movimenti senza palla. Credo che la struttura del Pescara non cambierà, aldilà delle assenze. Sarà una partita di calcio aperta, non credo che ci sarà in campo una squadra chiusa. Dobbiamo cercare di riuscire a essere equilibrati sempre ed essere aggressivi sul possessore di palla, riuscendo magari a coinvolgere il pubblico, che ci stia vicino, sempre, soprattutto nei momenti difficili.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy