Lo stadio Friuli si ripagherà dalla stagione 2022-2023

Lo stadio Friuli si ripagherà dalla stagione 2022-2023

Lo studio è stato condotto da “Calcio e finanza” e tiene conto di tutti i costi sostenuti dall’Udinese per la ristrutturazione dell’impianto

Commenta per primo!

Quanti anni ci vorranno per ammortizzare i costi di ristrutturazione dello stadio Friuli? E’ l’interrogativo dal quale è partita l’indagine di “Calcio e Finanza” che sostiene che l’impianto dei Rizzi si ripagherà a partire dalla stagione 2022-2023. In uno studio approfondito, vengono elencati tutti i costi affrontati dall’Udinese per il riammodernamento dello stadio e i ricavi con una proiezione piuttosto sorprendente. Per quanto concerne il campionato in corso – che ha registrato due sold out in occasione delle sfide con Milan e Juventus -, i ricavi ipotizzati sono superiori ai 3 milioni di euro e il dato è destinato a crescere nelle prossime stagioni.

L’approfondimento di Calcio e Finanza

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy