L’Udinese e le ‘Ali’ della libertà

L’Udinese e le ‘Ali’ della libertà

La mini partita di Klagenfurt contro il Galatasaray ha lasciato, comunque, alcune indicazioni riguardo l’Udinese: in primo luogo la squadra bianconera aha tenuto testa ai turchi senza mai soffrire. La squadra di Stefano Colantuono ha dimostrato la disciplina tattica che l’aveva contraddistinta anche nella precedenti uscite. peccato che un manipolo di idioti abbia rovinato una partita che poteva e doveva dare ben altre indicazioni. Peccato, soprattutto, per la gran parte del pubblico (non numeroso, circa 2 mila spettatori) che nulla avevano a che fare con gli ultras del Gala. Abbiamo raccolto testimonianze di turchi che sono giunti a Klagenfurt con bambini, famiglie normali che hanno mandato a quel paese i loro connazionali quando sono dovuti uscire dallo stadio al 35′. Ovviamente anche i tifosi friulani hanno pagato l’idiozia di quei simpatici scalmanati  frugoletti. Qualcuno ha chiesto (senza ottenere risposta) chi rifonderà i 19 euro, più le spese di una trasferta inutile. Bel gesto dei bianconeri che, comunque, alla fine sono nati sotto il settore dove si erano assiepati i tifosi friulani per lanciare loro le magliette. IMG_0436Rimane l’amarezza, ma comunque rimangono anche segnali importanti: Pinzi appare rinfrancato ora che la preparazione fila via liscia (fate pure gli scongiuri del caso). Bene tutto il centrocampo, comunque, con le frecce laterali sempre accese: Edenilson, ma soprattutto Ali Adnan stanno riscuotendo consensi su consensi. L’iracheno a fine gara sorrideva spiegando che questi turchi non cambieranno mai. A proposito di Ali: prima del fischio iniziale è andato lui a ‘dare un cinque’ a tutti i compagni: gesto da leader, gesto che non può non passare inosservato. Ora una domenica tranquilla per i bianconeri. Da lunedì’ si torna a sudare per l’ultima settimana di lavoro sotto ritiro. Mercoledì il triangolare al Bruseschi e sabato a Lignano il Basta daranno altre indicazioni, ma la strada è segnata e questa Udinese targata Colantuono piace.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy