Marco Tavian presenta Udinese-Empoli: “Partita chiave”

Marco Tavian presenta Udinese-Empoli: “Partita chiave”

Commenta per primo!

Udinese-Empoli presentata da Marco Tavian, allenatore e noto opinionista per Udinese Channel: “E’ una partita delicata, potrebbe essere un crocevia della stagione. Non è una gara che può compromettere la stagione, naturalmente, ma ci sono partite che sono un crocevia. Vedi la gara col Cesena dell’anno scorso, o quella sempre con i romagnoli dell’anno precedente. Potrebbe dare un segnale: un campionato in trincea oppure potrebbe essere un campionato tranquillo”.

Il trequartista in fase di possesso (Kone) è plausibile attenderselo?
“Se vuoi sfruttare le sue qualità quello è il suo ruolo: è un centrocampista atipico, uno che si inserisce negli spazi, non è trequartista puro, ma ha una gran gamba, è un incursore. Bene che un centrocampista si alzi, dietro a Duvan e Totò, con Zapata che giocherà dietro al capitano. Ma importanti saranno gli esterni che dovranno alzarsi. Gioco forza se giochi con esterni alti, allora gli avversari devono arretrare. Se tu sei timoroso e stai dietro, regali trenta metri all’avversario, come successo con la Lazio. Comunque va bene Kone più avanzato, anche perché  loro giocano col rombo”.

Che Empoli troveremo? Qual è il punto di forza dei toscani?
“E’ cambiato poco rispetto all’anno passato,  anche se ha perso Valdifiori, ma in compenso ha trovato Saponara, il migliore italiano in questo anno solare. Anche il gioco è cambiato poco. Il minimo comune denominatore è che cala alla lunga. Le squadre, va detto, non sono in forma, vale per tutti. Da quello che si è visto gioca un buon calcio, ma non tiene novanta minuti, l’Udinese c’è fino alla fine, invece, e lo abbiamo dimostrato in queste  tre gare”.

A centrocampo dobbiamo aspettarci innesti o cambiamenti dopo gli infortuni?
“Andare su mercato è difficile, trovi quello che trovi in questo periodo. Pontisso è giovane per un ruolo delicato, anche questa è una scelta difficile. La terza scelta è Fernandes, l’abbiamo già visto l’anno scorso in pre campionato in questa posizione: potrebbe giocarci, ma si perde fantasia. Serve valutare  con attenzione cosa fare”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy