Meret, capitan futuro: “Orgoglioso della mia gente, orgoglioso di essere Friulano”

Meret, capitan futuro: “Orgoglioso della mia gente, orgoglioso di essere Friulano”

“Mi dispiace solo non aver potuto fare l’esordio ma posso dire di essere orgoglioso della mia gente, di essere friulano”. Così Alex Meret il giorno dopo la fine della stagione. Ma la prossima potrebbe vederlo già protagonista assoluto da titolare con l’Udinese, se Karnezis dovesse raggiungere Stramaccioni

Commenta per primo!

Non ha esordito in campionato nel suo stadio, ma per tutti è pronto a farlo. Anzi, il futuro di Alex Meret potrebbe anche essere da titolare se Karnezis dovesse raggiungere il suo mentore Stramaccioni al Panathinaikos.

Intanto il portiere friulano si lascia andare alle considerazioni di fine anno: “Si conclude così questa stagione difficile, con una brutta sconfitta ma con un tifo incredibile fino all’ultimo secondo! Non ci sono parole per descrivere tutto questo, semplicemente UNICI! Mi dispiace solo non aver potuto fare l’esordio ma posso dire di essere orgoglioso della mia gente, di essere friulano. Questo è il vero tifo, grazie a tutti quanti! Un grande in bocca al lupo ai miei compagni che ieri hanno terminato la loro avventura qui a Udine, dai quali ho imparato tanto e con i quali ho avuto la fortuna di condividere tanti bei momenti. Grazie di tutto Totó, Maurizio e Giovanni

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy