Nono posto come obiettivo, ma calendario non facile

Nono posto come obiettivo, ma calendario non facile

L’Udinese si è posta il nono posto come obiettivo. Posizione di prestigio che aiuterebbe anche nel sorteggio di Coppa Italia, ma prima serve fare punti e il calendario propone tante trasferte complicate

Commenta per primo!

Nono posto, questo l’obiettivo dell’Udinese. Entrare nella parte sinistra della classifica significa prestigio, un sorteggio migliore in Coppa Italia, tre milioni in più dalla Lega Calcio. Insomma un passo avanti deciso rispetto alle deludenti ultime tre stagioni.

Le trasferte di Torino e Napoli e la gara del Friuli col Genoa diranno già se i bianconeri potranno riuscire in quest’impresa. Proibitive sulla carta la gare con granata e partenopei, meno quella con i grifoni, ma per mantenere una tabella da nono posto serve fare punti e chiudere almeno a 50 (il Chievo l’anno scorso arrivò qui). Cinquanta punti significa non sbagliare un colpo, le gare peggiori sono fuori casa, come quella di Bergamo con l’Atalanta lanciatissma, l’Inter che lotta per posti di prestigio, il Bologna che non vuole sempre fare figuracce, tanto per fare alcuni esempi.

Insomma Delneri deve preparare un piano d’azione sicuro, il morale è ritrovato e alto, ma basta poco per cadere. Per questo la sosta giunge al momento giusto: forse è il momento di valutare a fondo le riserve.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy