Parla Gino Pozzo: “Mi farò sentire con chi pensa che la stagione sia già finita”

Parla Gino Pozzo: “Mi farò sentire con chi pensa che la stagione sia già finita”

“Non voglio fare proclami, ma è chiaro che puntiamo a frequentare costantemente le posizioni alle spalle della zona Europa per poi cercare di inserirci, nel caso dell’occasione propizia. “

Commenta per primo!

Alla fine, forse spinto anche dalla critiche di un silenzio troppo ‘rumoroso’, ha parlato e detto la sua sula sua Udinese. Gino Pozzo al Messaggero Veneto non usa giri di parola: “Non sono preoccupato, ma mi aspetto una reazione immediata. E lo dirò al gruppo, qui non si gioca per sopravvivere“. Anzi – aggiunge – “non voglio fare proclami, ma è chiaro che puntiamo a frequentare costantemente le posizioni alle spalle della zona Europa per poi cercare di inserirci, nel caso dell’occasione propizia. Per questo mi farò sentire con chi pensa che la stagione sia già finita, con una salvezza anticipata. Chi ragiona così avrà vita dura, anche perché  questo atteggiamento non ci aiuta nelle scelte future“.

Infine un consiglio: “Ogni volta che perdiamo la nostra umiltà finisce male, perciò consiglio a tutti di pedalare. L’Udinese dev’essere lo specchio della nostra terra che lavora per centrare gli obiettivi“.

Sul mercato conclude che “abbiamo finn troppi giocatori, ma non escludo ch qualcosa faremo già in questa sessione, anche se il principale obiettivo è scremare la rosa e capire chi ci servirà anche in futuro. per questo noi come società dobbiamo essere equilibrati, i nostri tifosi hanno il diritto di essere critici, ma devono sapere che siamo sempre attenti alle risposte del campo“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy