Pasquale Marino: “L’Udinese ha dato un segnale forte”

Pasquale Marino: “L’Udinese ha dato un segnale forte”

di Redazione, @forzaroma

Pasquale Marino ex tecnico dell’Udinese, attualmente allenatore del Vicenza, è intervenuto telefonicamente alla trasmissione Bianconero in onda su Telefriuli e ha naturalmente parlato di Udinese, ricordando con piacere gli anni in cui guidava la squadra friulana: ” L’Udinese poteva fare di più, ma quando si cambia guida tecnica ci vuole un po’ di tempo per trasmettere le nuove idee. Ma la squadra è giovane e sono fuori giocatori fondamentali come Domizzi e Pinzi, che hanno esperienza e qualità. Se mancano 4 o 5 giocatori importanti qualsiasi squadra ne risente. Penso che comunque possa finire bene, ieri la partita è stata fondamentale e la squadra ha dato un segnale forte anche per allontanare le voci di un cambio allenatore”. Sull’eterno Di Natale ha poi aggiunto : “Sì, è stato aiutato dal cambio del ruolo. Quando l’ho spostato a centrale il suo rendimento è migliorato. Con me ha fatto 17 gol il primo anno, il secondo si è fermato a 12 a causa dell’infortunio e nell’ultimo 29: è stato fondamentale il cambio di ruolo, metterlo davanti alla porta. E’ lì che deve stare. Di Natale alla Totti? Lui attacca più la profondità rispetto al giallorosso, ma credo che possa ancora giocare con le infradito”

Quagliarella e Di Natale li rivedrebbe assieme? “Come no? Chi sa giocare a calcio lo può fare. Se hai la qualità che hanno loro, certo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy