Perrone: “Non è che se hai Ronaldo vinci la Champions”

Perrone: “Non è che se hai Ronaldo vinci la Champions”

Queste le sue dichiarazioni

di Redazione

Queste le parole, sulle frequenze di Radio Sportiva, del giornalista Roberto Perrone sul prossimo match della Juventus, che ha appena battuto l’Udinese di Nicola:

 

“Il calcio non è una scienza esatta: non è che se hai preso Ronaldo vinci in automatico la Champions, sarebbe però una sconfitta uscire negli ottavi. Perché Allegri ha portato mentalità europea, con Cristiano è stato preso uno specialista: un’eliminazione non sarebbe fallimento ma di certo una sconfitta pesante.Come giocherà? Conta l’atteggiamento. Non contano gli schemi ma gli uomini che li interpretano, puoi inventare quello che vuoi ma servono i giocatori che valorizzano uno schieramento. Quando Allegri varò le 5 stelle con Mandzukic esterno, il croato si sacrificò in maniera straordinaria e venne fuori una grande stagione. Allegri credo abbia investito più investito sull’atteggiamento, a Madrid l’impressione è stata di inferiorità psicologica, come la Juve se non avesse la stessa forza mentale dell’avversario. Sulla difesa si può lavorare, Kean si è fatto trovare pronto, la sfida con l’Udinese come indicazione può dare quella per quanto possibile di giocare tranquilli e liberi da condizionamenti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy