Pizzul: Barak in campo, non solo a spasso in centro…

Pizzul: Barak in campo, non solo a spasso in centro…

Che fine ha fatto Barak? Ufficialmente infortunato, per il club sulla via del recupero, ma intanto in mezzo che posizione potrebbe prendere?

di Redazione

Barak, assieme a Jankto, lo scorso anno sono stati artefici della salvezza con i loro gol e i loro assist. Poi il secondo è stato venduto (oggi al Bologna dove ha già fatto vedere di che pasta è fatto), il primo è finito nell’oblio: causa in infortunio, ma ora molti si chiedono se questo acciacco sia cronico o sia anche un modo per non creare ulteriori problemi a Nicola, già intento a districarsi tra doppioni e oltre in mezzo.

Di certo Barak farebbe comodo, ma serve capire con che spirito è rimasto a Udine dopo che in estate la Lazio lo ha cercato insistentemente al pari della Fiorentina.

Bruno Pizzul sulle pagine del Messaggero Veneto non ha dubbi sulla squadra e su di lui…” Ora è chiaro che questa Udinese non è che possegga straordinarie qualità, forse si pensava che il bagaglio tecnico dei singoli e del complesso fosse maggiore, allo stato delle cose bisogna rendersi conto che ogni partita va preparata e interpretata con la consapevolezza di doversi esprimere con la massima attenzione evitando sbavature e cali di attenzione.Nicola sta lavorando con grande impegno, è probabile che si aspettasse qualcosa di più dal mercato di gennaio, lascia intendere che nei suoi intenti è magari approdare a sistemazioni tattiche diverse.Intanto qualcun sta guarendo, Lasagna è tornato a casa per il malanno al braccio certificato anche in azzurro, lavoro differenziato per Sandro che non gioca da una vita e per Behrami che gioca sempre e finisce col fiatone. A centrocampo comunque sono in pochi pronti e disponibili, Barak potrebbe essere d’aiuto, lo si vorrebbe vedere in campo e non solo a spasso per le vie del centro“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy