Pozzo: Il più bel regalo di Natale. E Totò continuerà

Pozzo: Il più bel regalo di Natale. E Totò continuerà

Un patron Pozzo sereno e contento commenta la vittoria della sua Udinese a Torino. In vista di un 2016 che vuole essere pieno di soddisfazioni nel nuovo stadio

Commenta per primo!

Paron Pozzo presente a Torino a fine gara commenta la vittoria della sua squadra al canale ufficiale del club: “Sono veramente soddisfatto, il più bel regalo di Natale che potevo ricevere. Inutile parlare di sfortuna, ma abbiamo raccolto meno di quanto meritavamo. Oggi c’è stato un dominio assoluto, potevamo segnare molto di più, l’espulsione mi dicono che non c’era. Le cose si davano mettendo male, ma la squadra ha gestito bene la partita. Faremo qualcosa, spero che con l’inaugurazione del nuovo stadio ci sia una squadra che diverta. Se ci divertiamo col gioco e col risultato, allora si vedono i sacrifici di tutti, compresi i tifosi“.

Merito del mister che “ha cambiato la mentalità di tutti. Si sono visti i frutti, anche se pure prima si era visto il gioco, ma non il risultato. Purtroppo c’è stata anche tata sfortuna

Ora un 2016 dove “mi attendo di raccogliere per i sacrifici fatti: abbiamo atteso tanti anni anche lo stadio, ora c’è, ci teniamo ai tifosi e vogliamo fare bene. A loro dico Buon Natale, a 21 punti siamo messi bene, ma vorrei vedere un girone di ritorno con maggiori ambizioni. Questa è una passione, avrei il piacere di avere qualche soddisfazione in più. Poi c’è il mercato, faremo qualcosa, sono molto ottimista“.

Infine su Di Natale è certo: “Continuerà, smette il prossimo anno. Deve gestirsi ma può giocare ancora. Ha tanta classe e sarà utile per noi nel proseguimento della stagione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy