Pozzo: “L’Udinese è un bene morale della famiglia”

Pozzo: “L’Udinese è un bene morale della famiglia”

” Ma se qualcuno arriva e dice che vuole fare un’Udinese da scudetto e mette mezzo miliardo e mi metta in minoranza, io sono disposto non ad andare via ma ad accettare un magnate”

Commenta per primo!

Giampaolo Pozzo smentisce ancora una volta le voci di possibili cessioni della società. Dopo i comunicati ufficiali, ecco le sue parole a Telefriuli: “L’Udinese è un bene morale della famiglia. Noi siamo nati e cresciuti a Udine e poi è anche un bene dei tifosi: è come una chiesa che si apre se ci sono i fedeli. Finchè ha fedeli non esiste questo pericolo. Ma se qualcuno arriva e dice che vuole fare un’Udinese da scudetto e mette mezzo miliardo e mi metta in minoranza, io sono disposto non ad andare via ma ad accettare un magnate che metta i soldi per fare una mega squadra. Non la cederei per qualcosa che venga fatto in maniera uguale o peggiore di quella che facciamo noi“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy