Pozzo: Un pugno nello stomaco

Pozzo: Un pugno nello stomaco

Commenta per primo!

Paròn Pozzo a fine gara è colpito, nel vero senso della parola: « abbiamo fatto confusione, sono quelle partite incomprensibili, è un peccato perché potevamo fare un balzo avanti. Non è stata una settimana fortunata. E’ incomprensibile la confusione generale, è meglio che lo spighi l’allenatore. Noi abbiamo fatto un primo tempo dominando, abbiamo preso un gol per leggerezza difensiva allo scadere e poi un altra rete simile, non so: sono rimasto male, è un cazzotto a tradimento »

A Telefriuli ha poi proseguito l’analisi: “Non riesco a capire. Una partita incomprensibile, una brutta partita perché  in un certo senso si dominava. Poi abbiamo preso quel gol allo scadere e nella ripresa un altro con la stessa leggerezza. E poi da quel momento non abbiamo più giocato: cambi, tutto un caos. Si è trattato di una giornata storta, non possiamo buttare la croce addosso a nessuno. Ma è chiaro che abbiamo regalato una partita. Potevamo dominare e vincere”.

Una consolazione la classifica: “Mi conforta che abbiamo 21 punti, ma vincendo oggi si poteva fare qualche pensierino piacevole, invece siamo qua. Adesso compattiamoci, ripeto, non trovo spiegazioni, oggi sono rimasto male”,

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy