Serata amarcord con Guidolin: “Tornare? mai dire mai nel calcio”

Serata amarcord con Guidolin: “Tornare? mai dire mai nel calcio”

Guidolin ospite d’onore assieme a Margiotta e Fiore nella serata amarcord organizzata da Tuttoudinese. “Tornare? mai dire mai nel calcio”

Commenta per primo!

Guidolin che torna all’Udinese? Una suggestione per molti tifosi bianconeri che lo amano senza se e senza ma. Basta vedere l’affetto che lo ha circondato al Ristorante Napoleone di Castiòns di Strada, dove il portale Tuttoudinese.it ha organizzato una serata amarcord che ha raccolto oltre un centinaio di tifosi.
Guidolin  tra aneddoti e ricordi non ha dubbi nell’ammette che «il migliore che ho allenato in bianconero è stato Totò, ma i ricordi belli che mi legano a Udine sono tantissimi, dallo spareggio contro la Juve per l’accesso alla Uefa del 1998, alla conquista della prima Champions. Per raccontarli tutti mi ci vorrebbero tante serate. Tornare in bianconero? Mai dire mai nel calcio, del resto non ho mai nascosto che Udine e l’Udinese sono nel mio cuore», ha detto l’ex tecnico che lascia aperta una porta a un clamoroso ritorno. Di certo sarà presente nel nuovo stadio quando sarà completato  definitivamente, quell’impianto che sognava di inaugurare da protagonista.

3fb4aa3492a50908a480812c653fe558Presenti alla serata anche bomber Margiotta e Stefano Fiore. Big Margio non ha nascosto l’emozione: «Una serata davvero  indimenticabile, per questo l’Udinese è sempre nel mio cuore. E’ stato bellissimo ricevere l’affetto della gente, davvero molto emozionante. La squadra? Credo che gli manchino i gol di Di Natale: quando metti a segno oltre 20 reti a stagione assicuri almeno 10-15 punti in più in  classifica, oggi manca questo, credo».

A presentare la serata il nostro Lorenzo Petiziol e il tutto contornato dalla collezione di cimili di Alessandro Georget, da brividi anch’essa.
(Foto Biancamaria Gonano)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy