Soldati: “Annodi transizione, forse un po’ di colpa è della squadra”

Soldati: “Annodi transizione, forse un po’ di colpa è della squadra”

“Forse un po’ di colpa ce l’ha la squadra che non ha dato sempre il massimo, e ha pagato l’allenatore che magari era quello che aveva meno colpe di tutti”, ha spiegato Soldati a Radio Kiss Kiss

Commenta per primo!

La gara tra Udinese e Napoli è ancora lontana, intanto il presidente Franco Soldati è intervenuto a Radio Kiss Kiss per parlare della situazione in casa bianconera: “Il nostro è un anno di transizione, negli ultimi quindici anni ci sono state situazioni simili nel 2001 e nel 2004, abbiamo avuto difficoltà legate al ricambio generazionale dei giocatori, che è logico. Pensavamo che alcuni inserimenti andassero meglio, e questo non può essere colpa della dirigenza. Forse un po’ di colpa ce l’ha la squadra che non ha dato sempre il massimo, e ha pagato l’allenatore che magari era quello che aveva meno colpe di tutti. Speriamo che il prossimo anno ci siano meno patemi. Siamo molto contenti di aver ripreso De Canio, che anni fa ci ha portati ad altissimi livelli. Siamo molto soddisfatti di averlo ritrovato”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy