Soldati: Nessun problema con Colantuono

Soldati: Nessun problema con Colantuono

Commenta per primo!

Si avvicina Napoli-Udinese e i media partenopei si scannano come tradizione alla ricerca di spunti dal Friuli. A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Franco Soldati, presidente dell’Udinese: “Mi auguro che il Napoli vinca giovedì in Europa League e pareggi domenica contro l’Udinese.
Allan a Napoli sta confermando quanto di buono ha fatto all’Udinese, anche quando arrivò da noi si è inserito subito ed è diventato importante. Inler è stato un campione, ha fatto bene anche a Napoli ed ha lasciato un segno positivo. Mi dispiace per Zapata che si sia infortunato, avrebbe potuto aiutarci domenica contro la sua ex squadra – aggiunto il numero uno del club bianconero -. Le prime apparizioni di Zapata ad Udine sono state ottime, la sua carica antagonista è servita a tutta la squadra. Il giocatore al momento cammina ma credo ci vorrà ancora qualche mese per vederlo in campo”.

Il discorso poi passa alle difficoltà della squadra di Colantuono:  “In trasferta abbiamo un po’ di difficoltà, contro la Roma abbiamo preso due gol in tempi ravvicinati ma questa partita non fa tanto testo. L’Udinese ha collezionato undici punti in undici partite, Pozzo non è molto soddisfatto di questo inizio di campionato e dei risultati ma è paziente, anche il pareggio con il Sassuolo non è stato incoraggiante. Non ci sono problemi nei confronti del nostro allenatore ed anche se perdessimo contro il Napoli non cambierebbe nulla”.

Infine anche uno sguardo al mercato:  “Non ci sono trattative col Napoli al momento, non so se Emmanuel Badu sia in scadenza di contratto ma in genere a gennaio non facciamo grandi cessioni. Se Badu dovesse muoversi dalla sua squadra probabilmente se ne parlerà a giugno, a gennaio rinnoverà. Per quanto riguarda gli acquisti ne parleremo a dicembre”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy